Incidente mortale a Bergamo. Un ragazzo di 19 anni è stato investito e ucciso da un autobus di linea attorno alle 8,40 di domenica 18 febbraio. L’incidente è avvenuto in piazzale Marconi, crocevia delle stazioni delle autolinee, ferroviaria e del tram.

Il giovane stava spingendo a piedi il monopattino e, stando a quanto ricostruito, voleva raggiungere il mezzo per salirci al volo quando è stato travolto e ucciso. Il 19enne si trovava con gli amici e, secondo quanto riporta Repubblica, voleva andare a Borgo Palazzo. I ragazzi stavano aspettando il tram ma visto che non arrivava, notando l’autobus, hanno provato a prenderlo al volo.

Il ragazzo, italiano proveniente da una famiglia marocchina, si è messo a correre alla destra del mezzo per cercare di salire a bordo: l’autista non lo avrebbe visto e lo ha trascinato per alcuni metri prima di fermarsi.

Sul posto è subito arrivato il 118, per il ragazzo però non c’è stato nulla da fare.

Immagine d’archivio

Articolo Precedente

Elicottero ultraleggero precipita in Alto Adige: feriti i due occupanti

next
Articolo Successivo

Le indagini su Alfio Torrisi, il catanese morto alle Bahamas: il cadavere è senza organi, al loro posto segatura e fogli di giornale

next