I caccia di Vladimir Putin hanno sconfinato entrando nello spazio aereo americano. Una provocazione confermata dal comando di difesa aerospaziale nordamericano che ha rivelato una terza violazione dello spazio aereo dell’Alaska da parte di un aereo militare russo tra l’8 e il 10 agosto. Martedì la Cnn aveva riferito due violazioni di aerei militari russi nell’Adiz, lo spazio aereo internazionale adiacente all’Alaska e che si estende più di 160 chilometri dal territorio degli Stati Uniti.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Usa, uomo armato di fucile d’assalto entra nella sede dell’Fbi di Cincinnati. Fugge dopo l’allarme, ora è braccato dai federali

next