Due scippi nel pieno centro di Milano: uno in corso Venezia e l’altro all’angolo tra via Marina e via Palestro. È accaduto tutto nel giro di un quarto d’oro e a distanza di poche centinaia di metri. Il primo furto ieri, 1 luglio, intorno alle 18. Un uomo di 58 anni si è visto strappare dal polso un orologio Richard Mille del valore di 700mila euro, secondo quanto ha detto agli agenti della volante. Stava passeggiando tra le vetrine quando è stato sorpreso alle spalle dal ladro.

Dopo soli 15 minuti il secondo scippo: questa volta la vittima è un turista statunitense di 62 anni che stava camminando in Porta Venezia. All’uomo, residente in Florida, è stato rubato un Rolex dal valore di 40mila euro. Il delinquente è poi fuggito in sella ad uno scooter guidato da un complice.

Come riporta Repubblica, sono sempre più frequenti episodi di questo tipo nelle ultime settimane, soprattutto da quando il centro di Milano è tornato a riempirsi di turisti. Soltanto un mese fa, in via Manzoni, un turista di nazionalità uzbeka è stato aggredito da tre uomini che gli hanno strappato dal polso un orologio raro. Si trattava di un modello di Richard Mille dedicato all’ex ferrarista Felipe Massa del valore di 250mila euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

Covid, i nuovi casi sono 84.700 e 63 i morti. Il tasso di positività è al 26%

next
Articolo Successivo

Covid, i medici di famiglia: “Incremento esponenziale del contagio con numeri mai osservati in oltre 2 anni di pandemia”

next