“Questa settimana continua a crescere il numero di casi Covid-19 nel nostro Paese: il tasso di incidenza si fissa intorno a 763 casi per 100mila abitanti e anche l’Rt mostra una tendenza all’aumento, 1,30, ben al di sopra dell’unità”, così il direttore generale della Prevenzione del ministero della Salute, Giovanni Rezza, delineando nel videomessaggio di commento ai dati settimanali della cabina di regia sull’andamento epidemiologico Covid-19. “Il tasso di ospedalizzazione in area medica e in terapia intensiva è” rispettivamente “al 10,3% e al 2,6%, quindi una decisa crescita dell’occupazione delle aree mediche mentre per fortuna l’aumento delle terapie intensive è relativamente lento”, specifica ancora Rezza che richiama alla cautela. “Naturalmente noi continuiamo a monitorare con molta attenzione la situazione, i cittadini sanno quando utilizzare la mascherina, però è bene fare un richiamo alla cautela e allo stesso tempo invitiamo tutti coloro che sono in condizione di particolare fragilità e le persone più anziane ad effettuare una dose di richiamo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Vaticano, Papa Francesco incontra Elon Musk a Santa Marta. Il tweet dell’ad di Tesla: “Onorato di averlo incontrato”

next
Articolo Successivo

Addio ad Aldo Balocco, il presidente onorario del gruppo dolciario è morto a 91 anni: sotto la sua guida fu inventato il “Mandorlato”

next