Dal prima al post guerra. Il canale Telegram Tpyxa ha diffuso le immagini dei volti dei soldati del battaglione Azov, accusato di abbracciare l’ideologia nazista, prima a dopo la guerra. Ecco come appaiono i membri dell’unità militare a sostegno dell’Ucraina nel confronto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Regno Unito, per la prima volta Carlo legge il discorso della regina (senza essere re): tra Brexit e caro vita, l’intervento a Westminster

next
Articolo Successivo

Shanghai, lockdown senza fine: restrizioni inasprite. L’Oms critica la Cina: “Politica zero Covid insostenibile”. Pechino: “Irresponsabili”

next