“I marchi Audi e Porsche hanno deciso di entrare in Formula 1”. Parole rilasciate ai microfoni della Reuters da Herbert Diess, amministratore delegato di Volkswagen Group e che vanno a confermare le indiscrezioni dei giorni scorsi circa l’ingresso nel “circus” dei due costruttori tedeschi. “I preparativi della Porsche per il debutto sono un po’ più concreti”, ha aggiunto Diess in un video su YouTube. Debutto che sarebbe programmato per la stagione del 2026, quando nella massima serie automobilistica esordiranno le nuove power-unit ibride: funzioneranno con carburanti 100% rinnovabili e metà della potenza massima che saranno in grado di erogare deriverà dalla parte elettrica. Resta da capire se i due colossi entreranno in F1 come scuderie vere e proprie o come motoristi: in quest’ultimo caso, i motori Audi e Porsche potrebbero finire a spingere rispettivamente le monoposto di McLaren e Red Bull. Ma per avere conferme in questo senso bisognerà aspettare ancora qualche tempo.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Toyota Proace City electric e City Verso electric, si amplia la gamma dei commerciali 100% elettrici – FOTO

next