Manifestazione contro la guerra e a sostegno dell’Ucraina, alla frontiera tra Polonia e Bielorussia nella città polacca di Kukuryki. I tir sono stati bloccati e le persone si sono radunate sventolando bandiere dell’Ucraina. “Siamo qua per dare voce a chi è sotto le bombe – spiega una ragazza -. Il mondo deve prestare attenzione al fatto che l’Unione Europea commercia ancora con la Russia. Soldi che poi vengono spesi per lanciare razzi sulle case”

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Guerra Russia-Ucraina, Zelensky ordina le reti unificate in tv 24 ore su 24 e limita il potere di 11 partiti: insorge l’opposizione

next
Articolo Successivo

Guerra Russia Ucraina, dopo 600 ore di lavoro è stato sostituito il personale della centrale nucleare di Chernobyl

next