Si ferma a quota 382 la presidente del Senato Maria Elisabetta Casellati nel corso del quinto scrutinio per l’elezione del presidente della Repubblica. Sono 71 voti in meno rispetto ai 453 grandi elettori attribuiti al centrodestra. Gli astenuti sono stati pari a 406. Sergio Mattarella ottiene 46 voti, 38 vanno a Nino Di Matteo, 8 a Berlusconi, 7 a Tajani e altrettanti a Cartabia. Casini incassa 6 voti mentre Draghi ne ottiene 3, Belloni 2. Le schede bianche sono state 11, le nulle 9. In tutto i votanti 530, i presenti 936 su 1009 grandi elettori. Alle 17 un nuovo voto (segui la diretta delle trattative). Ecco il grafico della quinta votazione:

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Quirinal Tango, rivedi la diretta sulla corsa presidenziale: ospiti di Antonio Padellaro sono Peter Gomez e Antonello Caporale

next
Articolo Successivo

Elisabetta Belloni, dalla crisi degli ostaggi ai fondi alla società civile. Le ong: “Si batte sempre per il dialogo”. Cecilia Strada: “Diplomatici come lei mi fanno sentire al sicuro”

next