“In Dallara dal 1972 radici e futuro crescono insieme”: c’è scritto così sulla targhetta identificativa della D50, la sportiva by Dallara che celebra il 50° anniversario della nota azienda di Varano de’ Melegari. Trattasi di una edizione speciale, in livrea “black and yellow”, della Stradale, che festeggia il mezzo secolo di attività di Dallara, fondata il 15 gennaio 1972 dall’ingegner Giampaolo Dallara e divenuta un simbolo del motorsport internazionale.

La vettura, che fa largo uso della fibra di carbonio per mantenere basso il peso complessivo, sarà realizzata in serie limitata; tuttavia, non sono stati definiti né la tiratura né i prezzi. Aguzzando la vista, si possono riconoscere dettagli dedicati, come i coprimozzi con logo “D50”, l’emblema D50 all’interno della strumentazione (visibile all’avviamento), nonché i comandi in tinta oro presenti a livello del tunnel centrale. Fanno parte del corredo anche un telo copri auto con logo D50.

La carrozzeria del bolide in questione, al pari delle altre Stradale, può essere barchetta (cioè senza parabrezza), con parabrezza, targa o coupé. A fare la differenza, però, è soprattutto il peso, contenuto in appena 855 kg, spinti da un motore di derivazione Ford 2.3 turbo da 400 Cv di potenza massima, capaci di catapultare l’auto da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire, se vuole continuare ad avere un'informazione di qualità. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Suzuki S-Cross Hybrid è l’auto ufficiale del Festival di Sanremo

next
Articolo Successivo

Subaru Forester, 25 anni di passione. Nelle concessionarie il model year 2022 – FOTO

next