ReFoodGees è un’associazione nata circa 4 anni fa che, insieme all’iniziativa Roma Salva Cibo, recupera frutta, verdura e prodotti da forno rimasti invenduti nei mercati e li distribuisce a chi ne ha bisogno. Tutti i sabati intorno alle 16 i volontari del progetto si incontrano al Nuovo Mercato Esquilino, noto per essere multietnico sia per la provenienza dei gestori che per quella di chi lo frequenta, raccolgono tra i banchi il cibo che altrimenti finirebbe al macero e, dopo averlo pesato e selezionato, lo consegnano alle persone in fila. ”Non è una mensa per poveri – ci tiene a sottolineare Viola De Andrade Piroli, la fondatrice di ReFoodGees – è una pratica di civiltà che lotta contro lo spreco alimentare. Ogni sabato riusciamo a recuperare dai 700 ai 1300 kg di merce che altrimenti andrebbe buttata, donandola in media a 100 persone ogni volta.” Negli anni ReFoodGees ha sviluppato anche altre pratiche di socializzazione per creare inclusività e cercare di intercettare altri possibili bisogni delle persone che lo frequentano: ”Abbiamo cercato di affinare i legami con altre associazioni sul territorio – continua Viola – che si occupano di assistenza legale o all’infanzia, di donne in gravidanza o anziani soli. Noi non eroghiamo direttamente i servizi, ma facciamo da raccordo per cercare di dare una mano a chi ne ha bisogno

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Aborto, dal 1 gennaio 2022 in Molise resta un unico medico non obiettore: concorso deserto

next