Incentivi e bonus auto sono la strada per la transizione?“, il secondo appuntamento dello speciale del Fattoquotidiano.it si concentrerà sulle motivazioni e sui processi politici, nazionali ed europei, che hanno portato (e porteranno) a concedere incentivi statali come sostegno a un mercato messo a dura prova dal Covid, ma anche alla nuova mobilità a batteria che va sostenuta nella sua fase di start up. Oltre al contributo del presidente dell’Unrae Michele Crisci e della direttrice di “Donne In Auto” Monica Secondino, sarà presente in studio il sottosegretario al ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili Giancarlo Cancelleri. L’incontro sarà moderato da Marco Scafati.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Tecnologie e mobilità. Quanto è davvero sostenibile l’auto? Regole, prospettive e idee a confronto. Rivedi il live

next
Articolo Successivo

Mobilità integrata, c’è vita oltre l’automobile nell’ecosistema urbano? Regole, prospettive e idee a confronto. Rivedi lo speciale

next