“Siamo a metà dell’opera, siamo contenti per il taglio dell’Irpef e dell’Irap. A Draghi chiederemo più coraggio sulle bollette di luce e gas, per le quali serve trovare subito 3 miliardi di euro, e la rottamazione delle cartelle esattoriali. Alzare il tetto della Flat tax da 65mila a 100mila euro significa aiutare il paese. Togliere un po’ di soldi ai furbetti del reddito di cittadinanza e destinarlo ai lavoratori e agli artigiani e’ cosa utile da farsi”. Lo ha detto il leader della Lega, Matteo Salvini, a margine degli ‘Stati generali dei consulenti del lavoro”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Sharbat Gula, la ragazza afghana della celebre foto di McCurry è ora al sicuro a Roma

next
Articolo Successivo

Droghe, Dadone alla conferenza nazionale sulle dipendenze: “Favorevole a una revisione di una normativa che ha quasi la mia età”

next