“Il pubblico che parteciperà alla 2° edizione di MIMO Milano Monza Motor Show, oltre a incontrare le novità esposte nel centro di Milano e nei box all’Autodromo di Monza, avrà la possibilità di provare e acquistare i modelli elettrici e ibridi. Sabato 18 e domenica 19 giugno il pubblico potrà, inoltre, entrare gratuitamente in Autodromo e ammirare le sfilate di supercar in calendario, oltre agli equipaggi della 1000 Miglia. MIMO 2022 vuole essere una manifestazione di qualità popolare e anche la scelta di spostarci nella settimana successiva alla chiusura delle scuole vuole essere un’occasione perché sia volano per il commercio e il turismo attraverso un coinvolgimento superiore di giovani e famiglie”.

Queste le parole con cui Andrea Levy, Presidente MIMO, ha presentato presso l’auditorium HQ Pirelli, l’edizione numero due del Milano Monza Motor Show 2022.

Il format rimane essenzialmente lo stesso dell’anno precedente: i modelli, le novità e le rarità automobilistiche, saranno esposte su diverse pedane per le vie del centro di Milano. Allo stesso modo, la parte più dinamica dell’evento si svolgerà all’interno dell’Autodromo di Monza. Qui, il pubblico di appassionati potrà assistere alle prove in pista delle supersportive. Non solo auto inedite e supercar, al MIMO un occhio di riguardo è garantito alle vetture elettriche, le motociclette ed i veicoli a misura d’uomo.

Il via alla manifestazione sarà dato il 16 giugno alle 19 in Piazza Duomo con la Premiere Parade, una sfilata su tappeto rosso delle anteprime a due e quattro ruote. MIMO prevede una partecipazione di oltre 50 marchi automobilistici e, il focus dell’edizione 2022, è costituito dalle auto elettriche, disponibili per delle prove su strada e per la vendita diretta.

La città di Monza invece, sarà la protagonista nei giorni di sabato 18 e domenica 19 giugno. Nei box all’interno dell’Autodromo Nazionale, verranno esibiti diversi veicoli da corsa. L’organizzazione sostiene che prenderanno parte alla manifestazione oltre 2000 vetture tra supercar, hypercar e auto classiche. Queste saranno anche disposte negli spazi di Villa Reale, dimora storica adiacente al circuito che, quest’anno, ospiterà la sede di MIMO 2022.

Un’altra novità sarà il Trofeo MIMO 1000 Miglia, nato dalla collaborazione con “la corsa più bella del mondo” come la definì Enzo Ferrari. Sabato 18 giugno, all’insegna del Trofeo, si confronteranno in pista le 300 vetture iscritte al calendario. Infine, domenica 19 giugno, torneranno sul tracciato di gara e sfileranno per le vie di Monza, le auto da sogno di Cars&Coffee.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

MANI PULITE 25 ANNI DOPO

di Gianni Barbacetto ,Marco Travaglio ,Peter Gomez 12€ Acquista
Articolo Precedente

McLaren pronta a passare sotto il controllo di Audi? La casa inglese nega

next
Articolo Successivo

Mercato auto Europa, è l’ottobre peggiore di sempre. Perso un terzo delle immatricolazioni

next