Si è arrampicato su un traliccio della media tensione, forse per una semplice bravata, ed è rimasto folgorato all’istante dalla scarica elettrica. È accaduto la sera del 3 agosto a Este, in provincia di Padova, lungo la strada Padana Inferiore. La vittima è un uomo di 32 anni. A dare l’allarme è stato un automobilista, che avrebbe notato del fumo salire dalla cime del traliccio: temendo un incendio, l’uomo ha chiamato i vigili del fuoco. Una volta sopraggiunti, i soccorsi hanno notato il cadavere che era rimasto incastrato tra i fili elettrici. Dopo il distacco della tensione da parte dei tecnici, sono stati i pompieri e il personale speleo, alpino, fluviale (Saf) a raggiungere la vittima e a portare il cadavere a terra. Intanto, i carabinieri sono rimasti ad ascoltare tutta la notte i testimoni che si trovavano sul posto al momento dell’accaduto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Raffica di kalashnikov contro la villetta di un pensionato, i carabinieri di Legnano arrestano il “Gorilla”. Il video dell’attentato

next
Articolo Successivo

Attacco informatico, colpita anche Erg che parla comunque di “limitati disservizi”. Tiscali: “Danni contenuti e circoscritti”

next