“Uno dei capitoli più divertenti di Demolition Man è quello in cui Andrea riporta i discorsi in inglese di Matteo Renzi […] Il 28 gennaio 2021 è probabilmente l’unica volta in cui tutti hanno capito quello che ha detto Matteo Renzi in inglese”

Nel corso della doppia presentazione dei libri editi da PaperFirst Il caso Khashoggi (a cura di Marco Lillo e Valeria Pacelli) e Demolition Man di Andrea Scanzi (in edicola in coedizione con Rizzoli) si è parlato di Matteo Renzi, tema comune tra i due libri, tra politica distruttiva e amicizie scomode.
Rivedi la diretta completa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La mafia e i boss, addio verità sulle stragi? Il commento in diretta di Peter Gomez

next
Articolo Successivo

Durigon, vaccini e migranti: Draghi vi ha convinto? Segui il commento in diretta con Peter Gomez

next