Matteo Renzi, insieme al dirigente del Dis (Dipartimento delle informazioni per la sicurezza), Marco Mancini, impegnato per più di 40 minuti in una conversazione nella piazzola dell’autogrill di Fiano Romano, il 23 di dicembre del 2020. La puntata di Report di lunedì scorso, che ha mostrato il leader di Italia viva in compagnia dell’agente segreto, ha scosso la politica e parte dell’opinione pubblica, tanto che la vicenda è finita al Copasir e il partito guidato dall’ex segretario del Pd ha tirato in ballo un presunto “complotto”, annunciando di voler presentare un esposto in Procura per acquisire le immagini di videosorveglianza della stazione di servizio. Ma il direttore de ilFattoQuotidiano.it, Peter Gomez, in diretta per commentare quanto accaduto, ha respinto la ricostruzione del senatore di Rignano: “La signora che ha denunciato l’incontro tra i due si è detta disponibile a un confronto con Renzi. Il che fa cadere l’ipotesi del complotto. In più, quella segnalazione arrivò alla nostra redazione il 31 di dicembre. E non aver visto quella mail è stata la cazzata del secolo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Meloni, Salvini, Forza Italia. Centrodestra esiste ancora? Segui la diretta con Peter Gomez

next