Il video amatoriale mostra il blitz del gruppo etnico ribelle, l’Unione Nazionale Karen, contro una base militare birmana lungo il confine con la Thailandia. Secondo i media locali, spari e forte esplosioni si sono susseguite per diverse ore in quella zona. Il gruppo ribelle ha poi dichiarato di aver conquistato e distrutto uno degli avamposti militari più importanti dell’esercito golpista.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Libia e Sahel, la strategia europea è miope. Cose ne pensano Draghi e Letta?

next
Articolo Successivo

Covid in India, Oms: “Situazione più che straziante”. In 24 ore oltre 323mila casi. Uk, Francia e Usa inviano materiale sanitario

next