L’evento Apple Spring Loaded si è rivelato più ricco di novità del previsto con Apple che non solo ha annunciato gli AirTags, ma anche una rinnovata famiglia di iMac e iPad Pro dotati di chip Apple M1.

Sì, avete letto benissimo. Apple ha trasformato iPad Pro in un Mac per la prima volta nella sua storia. Non preoccupatevi non dovrete dire addio ad iPadOS o all’incredibile portabilità del tablet professionale più famoso al mondo. Il nuovo iPad Pro sarà però equipaggiato dallo stesso chip Apple M1 di cui sono provvisti i nuovi Mac e MacBook.

Secondo Apple il chip è in grado di restituire una potenza del 50% superiore al modello precedente grazie alla CPU 8-core basata sul design proprietario dell’azienda. La potenza grafica dovrebbe essere del 40% superiore al modello precedente e oltre 1500x il modello di iPad Pro originale.

Tutta questa potenza è perfetta per giocare e Apple ha annunciato il supporto ai nuovi pad Xbox e Sony DualSense di PS5 compresi i sistemi di feedback aptici.

La porta USB Tipo-C nella parte bassa del tablet è ora in grado di supportare il protocollo Thunderbolt/USB4 per la più alta velocità di connessione agli accessori. Per la migliore connettività possibile anche in mobilità è stato aggiunto il supporto alle reti 5G.

Il comparto fotografico è stato migliorato ulteriormente con una nuova fotocamera frontale ultrawide da 12MP e FOV di 120°. Le fotocamere posteriori e il sensore LIDAR in unione al nuovo chip Apple Silicon, iPad Pro si è dimostrato durante l’evento un vero campione della realtà aumentata (AR).

Il display è stato aggiornato per supportare fino a 1000 nit di luminosità (1600 nit di picco) e un contrasto di 1.000.000:1. Non si tratta però di OLED ma di tecnologia Mini LED composta da oltre 10.000 punti di retroilluminazione. Apple chiama questo display Liquid Retina XDR.

Questo display sarà disponibile solo per il modello più grande da 12,9 pollici, il modello da 11″ avrà un più classico display dalla luminosità di 600 nit.

Parlando di accessori sono stati annunciati anche una nuova Magic Keyboard di colore bianco ed il supporto ad ulteriori lingue, tra cui l’Italiano, per la funzionalità Scribble di Apple Pencil.

iPad Pro sarà disponibile a partire da 899 euro per il modello da 11 pollici mentre per portarvi a casa il nuovo display Liquid Retina XDR del modello da 12,9 pollici dovrete raggiungere 1.219 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Google Play Store, eliminate alcune app che rubavano dati e denaro agli utenti

next
Articolo Successivo

Camminare nel Mausoleo di Augusto grazie alla realtà virtuale: il progetto di Tim sperimentato anche da Mark Zuckerberg

next