“A parte le dosi in arrivo e già arrivate che sono 1 milione e mezzo di Pfizer e le prime 180 mila Johnson & Johnson, da 27 al 29 arriveranno a livello nazionale oltre 2 milioni e mezzo di dosi e poi dal 30 al 4-5 maggio, ulteriori quasi 2 milioni e 600 mila dosi. E, per maggio, sono molto positivo perché le stime mi danno oltre 15 milioni di dosi“. Così il Commissario per l’emergenza Francesco Paolo Figliuolo, a Matera a margine della visita del punto vaccinale nei pressi dell’ospedale Madonna delle Grazie, assicura nuove imponenti scorte per il prossimo mese.

Secondo il commissario, oggi in visita nella Basilicata anche per verificarne l’efficienza in tema inoculazioni, la Regione “ha retto lo stress test” e “sta andando molto bene con gli over 80”.

Video/Courtesy Trm

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Sul Moby Prince c’era una bomba”: la verità di Onorato 30 anni dopo. Ma dagli orari dopo l’incidente al valore della nave non tutto torna

next
Articolo Successivo

Naufragio in acque libiche, ong: “Cento morti, un mare di cadaveri”. Onu: “Stati si sono rifiutati di soccorrerli”. Sassoli: “Paesi incapaci di gestire il fenomeno, lascino fare all’Ue”

next