Come è possibile che in Italia un politico che si è macchiato di corruzione ed è stato condannato al carcere prenda il vitalizio? “Siamo in piena restaurazione. Non pensavo che avrebbero fatto così in fretta a ripristinare i vitalizi addirittura per i pregiudicati. Però, è un fatto”. Così Marco Travaglio, nel suo intervento settimanale ad ‘Accordi&Disaccordi’, il talk politico condotto da Luca Sommi e Andrea Scanzi in onda tutti i mercoledì alle 21.25 su Nove a proposito della decisione della Commissione contenziosa del Senato che ha stabilito il ripristino del vitalizio da 7mila euro al mese più gli arretrati, per Roberto Formigoni, condannato in via definitiva a cinque anni e 10 mesi per corruzione. “Questi azzeccagarbugli, che si occupano di questa roba per il Senato, naturalmente creeranno un precedente anche per la Camera, dicono che siccome il vitalizio è come la pensione, la norma sul Reddito di cittadinanza può escludere soltanto i condannati per mafia o per terrorismo quindi forse non lo ridanno a Marcello Dell’Utri. A tutti i corrotti e corruttori sì – ha spiegato il direttore de Il Fatto Quotidiano – Io tra l’altro mi vorrei concentrare su Formigoni e su Del Turco (Ottaviano, condannato a 3 anni e 11 mesi in via definitiva, ndr) perché le tangenti le prendevano ai danni della sanità pubblica. Cioè facevano la stessa cosa, uno in Lombardia, l’altro in Abruzzo: erano presidenti della Regione, uno di centrodestra, l’altro del Pd: davano soldi della Regione alle cliniche private e poi i destinatari di quei soldi nostri restituivano il favore con tangenti che pagavamo sempre noi, perché le ricavano da soldi pubblici che prendevano per le loro cliniche private. Dovrebbero vergognarsi loro e vergognarsi di quelli che prendono altri soldi dalle nostre tasche per darli a loro mensilmente”, ha concluso Travaglio.

‘Accordi&Disaccordi’ è prodotto da Loft Produzioni per Discovery Italia e sarà disponibile in live streaming e successivamente on demand sul nuovo servizio streaming discovery+ nonché su sito, app e smart tv di TvLoft. Nove è visibile al canale 9 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 149 e Tivùsat Canale 9.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Successivo

Cecchi Paone a La Confessione (Nove) Di Peter Gomez: “Sono nato massone. Il mio livello? Maestro dell’ultimo grado e architetto del rito simbolico”

next