Lunghe code di over 75 sotto la pioggia, in via Saint Bon 3, fuori dall’ospedale militare di Baggio a Milano, uno dei centri in cui da oggi ha preso il via la fase vaccinale di massa in Lombardia. Un’anziana, alla quale era appena stata somministrata la vaccinazione nella struttura gestita dall’Asst Santi Paolo e Carlo e dall’Esercito Italiano e che, dopo il necessario periodo di osservazione, stava tornando a casa, per evitare un passante, è scivolata dal marciapiede cadendo a terra e rimanendo ferita a un polso. Immediatamente soccorsa dai medici militari, la signora è stata trasportata con un’ambulanza all’ospedale San Carlo, dove è stata medicata. L’affollamento e le condizioni atmosferiche avverse hanno provocato ingorghi e costretto la polizia locale a intervenire. Il motivo delle lunghe code, come fanno sapere sia dall’Asst sia dall’ospedale militare di Baggio, è legato al raddoppio delle linee vaccinali in via Saint Bon, passate da 6 a 12.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Io Apro”, vie del centro di Roma blindate per la manifestazione non autorizzata dei ristoratori

next
Articolo Successivo

Basilicata, vaccini senza prenotazione per tre giorni: caos e centinaia di over 60 ammassati in coda davanti all’hub

next