Navi e gru al lavoro per liberare la gigantesca nave porta container che ha bloccato per sei giorni il Canale di Suez. La MV Ever Given, la gigantesca nave più lunga di quattro campi da calcio, è rimasta bloccata trasversalmente da martedì, paralizzando il commercio internazionale e costando miliardi di dollari all’economia globale. L’incidente ha infatti costretto le aziende a scegliere tra lasciare le navi in attesa o dirottarle circumnavigando l’Africa, manovra che costringe a un consumo notevole di carburante per poter percorrere i 9 mila chilometri, e oltre una settimana di viaggio, al traffico tra Asia e Europa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

La nave Ever Given disincagliata: riprende la navigazione nel Canale di Suez

next
Articolo Successivo

George Floyd, al via il processo all’agente che lo ha soffocato: il suo caso ha risvegliato le proteste antirazziste

next