Il 19enne Lorenzo Musetti vince la prima partita in un torneo Atp Masters 1000, battendo al suo esordio a Miami lo statunitense Michael Mmoh con il punteggio di 6-4, 6-4. Con questa vittoria il tennista di Carrara sale al numero 90 del ranking mondiale, superando Marco Cecchinato e diventando il settimo azzurro al mondo. Non ha superato il turno invece il pugliese Thomas Fabbiano, sconfitto dallo sloveno Aljaž Bedene. Stessa sorte per Salvatore Caruso. Oggi pomeriggio l’esordio assoluto a Miami di Jannik Sinner, che affronterà il francese Hugo Gaston. Domani invece sarà il turno di Fabio Fognini contro lo statunitense Sebastian Korda e di Lorenzo Sonego contro Bjorn Fratangelo.

Musetti è reduce da una grande settimana sportiva. Il carrarino è arrivato in semifinale all’Atp 500 di Acapulco partendo dalle qualificazioni. In Messico Lorenzo ha ottenuto la vittoria contro un top 10, Diego Schwartzman, ed è riuscito a rimontare contro Frances Tiafoe dopo aver rischiato il 6-0 nel primo set e ha sconfitto anche il bulgaro Grigor Dimitrov. La scalata del giovane Musetti si è interrotta contro Stefanos Tsitsipas, numero 5 al mondo e tra i più in forma del momento. Filippo Volandri, capitano della squadra nazionale, parlando del tennista carrarino ha detto: “Ha una straordinaria dedizione verso il tennis, sport che ama sopra ogni cosa. Il talento non gli manca, l’importante è lasciarlo crescere con calma”. La prossima sfida di Musetti sarà il francese Benoit Paire.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Vediamo se sono ancora capace”: Roger Federer scherza prima del suo ritorno sui campi di Doha dopo l’infortunio – Video

next
Articolo Successivo

“Questo è amore per il tennis”: l’allenamento dei bambini in Camerun è emozionante – Video

next