Il Papa promette a migliaia di persone, riunite per la messa nella capitale della regione curda Arbil, che manterrà l’Iraq nel cuore. Francesco tiene la più grande messa del suo storico viaggio in Iraq dopo aver visitato città segnate dalla guerra per confortare i cristiani sopravvissuti al regno del terrore dello Stato Islamico. Il pontefice è stato accolto da migliaia di persone in uno stadio nella capitale della regione del Kurdistan, Arbil.

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, prove di normalità in Israele: riaprono i ristoranti e i bar grazie alle vaccinazioni. Coperto il 40% della popolazione

next
Articolo Successivo

Myanmar, gruppo armato ribelle scorta il corteo antigovernativo. I soldati della Karen National Union lottano per la democrazia

next