Di recente avete riscontrato problemi con il vostro PC Windows 10 collegandovi ad una rete internet wireless oppure nell’utilizzo di dispositivi connessi via bluetooth? Pensate che i BSoD (Blue Screen of Death) ormai siano parte della vostra vita? Controllate gli aggiornamenti dei driver wireless Intel, è stata rilasciata una nuova versione che corregge proprio questi problemi.

Gli aggiornamenti in questione riguardano i driver Wi-Fi Intel PROSet/Wireless Software 22.30.0 e Intel Wireless Bluetooth 22.30.0. La nuova versione dei software porta miglioramenti nella stabilità e nella sicurezza, si consiglia caldamente agli utenti in possesso di hardware compatibile di procedere all’aggiornamento.

Nello specifico, il driver Intel Wireless per Windows 10 sistema un problema che portava i PC a crashare e mostrare una schermata blu al collegamento di certe reti Wi-Fi a 5G Hz.

“Quando un sistema è collegato a un Access Point utilizzando il canale 165 e la funzione hotspot mobile di Windows 10 è abilitata a condividere la rete a 5GHz, la rete hotspot mobile non è visibile ad altri sistemi sotto la lista di scansione della rete wireless” ha aggiunto Intel.

Per quanto riguarda il driver bluetooth invece, la nuova versione del driver risolve un bug che portava a del rumore inaspettato durante le chiamate HFP (Hand-Free Profile) e audio intermittente durante le chiamate di Teams. Risolti anche i bug che portavano i mouse Bluetooth LE a non funzionare più su sistemi con versioni di driver obsolete.

Come se non fosse abbastanza, Intel ha risolto anche altre 57 vulnerabilità di sicurezza nel Patch Tuesday di febbraio, incluse alcune molto gravi che affliggevano i driver video della casa di Santa Clara.

Articolo Precedente

Framework Laptop, il primo notebook che mette al centro modularità ed aggiornabilità

next
Articolo Successivo

Samsung Galaxy Note 20 5G in offerta su Amazon con 309 euro di sconto

next