L’Invention Test di ieri, in cui gli aspiranti chef di MasterChef Italia (ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno e NOW TV, sempre disponibile on demand) hanno dovuto riutilizzare un panettone proponendolo in una versione del tutto nuova e sorprendente, è stato fatale per Jia Bi. La concorrente di origini cinesi ma barese d’adozione ha dovuto togliere il grembiule ma, prima di abbandonare per sempre la cucina, ha fatto un discorso in cui ha ringraziato tutti, dai giudici ai suoi avversari, provocando in loro una forte commozione. “Sono orgogliosa di essere la prima concorrente di MasterChef Italia, è una bellissima esperienza – ha detto Jia Bi – Ho imparato tante cose qui. Ringrazio i giudici, siete persone gentili e colte: incontrarvi di persona è stato un onore per me, il vostro incoraggiamento, i vostri consigli e soprattutto le vostre critiche li porterò con me sia nella cucina che nella vita». E poi la promessa finale: «Se vorrete visitare la Cina, vorrei essere la vostra guida: non posso dire che vi piacerà, ma sicuramente vi divertirete”. Per tutti, un solo modo per salutare Jia Bi: il suo urlo di incitamento, diventato tormentone di questa stagione, “jia you!

Immagini concesse da Sky

Il Fatto di Domani - Ogni sera il punto della giornata con le notizie più importanti pubblicate sul Fatto.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Dritto e Rovescio, Cruciani: “Draghi è stato santificato, ‘slinguazzamento’ generale”. Scoppia la “rissa” con Andrea Romano

next
Articolo Successivo

“Ragazzi interrotti”, Sky Tg24 racconta l’impatto della pandemia sugli studenti attraverso la voce dei ragazzi. La storia di Mattia

next