“Abbiamo ribadito a Draghi che Fratelli d’Italia non voterà la fiducia al suo governo, una scelta che non ha a che fare con un pregiudizio nei suoi confronti, ma l’Italia non è democrazia di Serie B”. Così la leader di FdI, Giorgia Meloni, dopo le consultazioni con il Presidente incaricato Mario Draghi. “Si va verso maggioranza che ci ha portato al disastro attuale, e FdI non andrà mai al governo con Pd, M5s e Renzi – ha aggiunto Meloni – Confermiamo questa convinzione, ma siamo pronti a dare una mano all’Italia come forza politica responsabile e patriottica”.

E sulla decisione di Matteo Salvini di appoggiare l’ex presidente della Bce, Meloni ha risposto: “Sull’alleanza di centrodestra vedremo come finirà: ci siamo divisi molte volte alla fine abbiamo sempre ricostruito. Possiamo dare una maggioranza assieme, posso non condividere ma non giudico gli altri – ha spiegato – Mi piacerebbe che il centrodestra rimanesse compatto su quello che ha detto fino adesso”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Governo, Zingaretti annuncia la disponibilità del Pd: “Invieremo a Draghi le nostre proposte per un governo di lunga durata”. E poi cita Ciampi

next
Articolo Successivo

Governo, Forza Italia conferma l’appoggio a Draghi. Tajani: “Non c’è una nuova maggioranza politica ma un governo dei migliori”

next