Il governo sudafricano ha adottato misure drastiche contro l’abuso di alcol. L’obiettivo del governo sudafricano è quello di ridurre gli oneri sanitari per affrontare meglio la sua seconda ondata di infezioni da coronavirus. Ma i magazzini stanno straripando e così arrivano i problemi per l’industria degli alcolici. Le aziende di alcolici chiedono agevolazioni fiscali e divieto di revoca: la produzione, lo stoccaggio e le accise sono costosi e un aumento del commercio illegale e della criminalità sarebbe altrettanto pericoloso

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Usa, i vescovi cattolici americani contro Joe Biden: “Le sue politiche su aborto e famiglia fanno avanzare il male”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Pechino chiude asili e scuole fino a marzo: in lockdown 1,7 milioni di persone. Usa, più di 4mila decessi in 24 ore

next