Donald Trump è stato messo sotto accusa per la seconda volta. Una settimana prima che lasci l’incarico di presidente degli Usa un totale di 232 legislatori favorevoli, compresi dieci repubblicani, votano a favore dell’impeachment per il leader repubblicano per alti crimini e misfatti, con l’accusa di “istigazione all’insurrezione”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stati Uniti, la Camera approva la mozione di impeachment contro Trump per l’assalto al Congresso

next
Articolo Successivo

Usa, Nancy Pelosi: “Trump ha incitato l’insurrezione, è un pericolo evidente e presente”

next