Poteva andare meglio. Il ct della Nazionale, Roberto Mancini, e il presidente della Figc, Gabriele Gravina, hanno commentato così ai microfoni della Rai l’esito del sorteggio a gironi per le qualificazioni ai prossimi Mondiali in Qatar 2022. Il nome che più preoccupa nel girone degli Azzurri è quello della Svizzera, sorteggiata nel gruppo C, quello con l’Italia testa di serie, come squadra di seconda fascia. La Nazionale azzurra dovrà vedersela anche con Irlanda del Nord, Bulgaria e Lituania. “Era una delle squadre migliori nella seconda urna”, ha commentato il ct dopo l’estrazione della Svizzera, evidenziando un solo vantaggio: “Sono vicini. Sarà un viaggio corto”.

Le 55 squadre saranno divise in 10 gruppi: 5 da 6 nazionali, 5 da 5 nazionali. Si qualificano direttamente in Qatar le dieci vincenti dei gruppi. Per gli altri 3 posti serviranno i playoff tra le 10 seconde e le 2 “migliori vincenti dei gruppi di Nations League non ancora qualificati”. “Quello dell’Italia è un girone impegnativo, avrei evitato la Svizzera. Sarà anche stimolante avere un avversario di caratura elevata. Sarà un test importante per la nostra Nazionale e lo avremo già durante l’Europeo”, ha detto Gravina. “Saranno tanti impegni, sappiamo benissimo che l’aver conquistato obbiettivi importanti come la fase finale di Nations League ha sicuramente dei vantaggi, tra cui avere un paracadute per la qualificazione ai mondiali – ha poi aggiunto il numero uno della Federazione – Ora diventa molto importante il calendario di queste partite. Abbiamo evidenziato il valore di alcune squadre ma è molto importante anche la cadenza del calendario”.

Tutti i gironi

GRUPPO A – Portogallo, Serbia, Irlanda, Lussemburgo, Azerbaigian;

GRUPPO B – Spagna, Svezia, Grecia, Georgia, Kosovo;

GRUPPO C – Italia, Svizzera, Irlanda del Nord, Bulgaria, Lituania;

GRUPPO D – Francia, Ucraina, Finlandia, Bosnia, Kazakhstan;

GRUPPO E – Belgio, Galles, Repubblica Ceca, Bielorussia, Estonia;

GRUPPO F – Danimarca, Austria, Scozia, Israele, Far Oer, Moldova;

GRUPPO G – Olanda, Turchia, Norvegia, Montenegro, Lettonia, Gibilterra;

GRUPPO H – Croazia, Slovacchia, Russia, Slovenia, Cipro, Malta;

GRUPPO I – Inghilterra, Polonia, Ungheria, Albania, Andorra, San Marino;

GRUPPO J – Germania, Romania, Islanda, Macedonia del Nord, Armenia, Liechtenstein;

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ogni maledetto lunedì – Una volta passavamo il sabato sera come Carletto Pinsoglio, ora invece…

next
Articolo Successivo

“Lo Sport di domani”, il nuovo libro di Flavio Tranquillo per ragionare sulla costruzione di una ‘nuova cultura’

next