Febbraio 2005, la giornalista Giuliana Sgrena viene rapita a Baghdad. I giorni successivi passano fra il silenzio dei rapitori, la solitudine di una stanza trasformata in prigione e le mobilitazioni in Italia. Dopo un mese di trattative, e dopo il drammatico appello in video, arriva finalmente la notizia della liberazione. L’esultanza però cede subito il posto all’angoscia. L’auto che stava conducendo la giornalista all’aeroporto di Baghdad è stata colpita dal “fuoco amico”. Colpi sparati dalle truppe americane feriscono Giuliana e tolgono la vita a Nicola Calipari, l’agente del Sismi che si era occupato della trattativa con i rapitori. Una storia intensa, raccontata dalle parole di Giuliana Sgrena ad una misteriosa interlocutrice tra le paludi irachene. Un viaggio immaginario, verso un passato reale e drammatico, fatto per riconquistare il futuro e le verità di quei giorni. Dal 3 dicembre in edicola e in libreria.

DONNE SUL FRONTE – Giuliana Sgrena. Baghdad, i giorni del sequestro
di Giuliana Sgrena, disegni di Irene Carbone (ed. PaperFirst)

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

“Non chiamatele fake news”: la presentazione del libro in un talk con Peter Gomez, Valentina Petrini e Giulia Innocenzi. Segui la diretta tv

next
Articolo Successivo

“Bugiardi senza gloria”: 10 anni di storia d’Italia attraverso le balle dei giornali dei padroni. Booktrailer del nuovo libro di Marco Travaglio

next