A una settimana dalle presidenziali, la pandemia di Covid-19 non si arresta negli Stati Uniti. Anzi: ieri, per il secondo giorno consecutivo, sono stati registrati oltre 83mila contagi in 24 ore. Prima di allora, la maggior parte dei casi segnalati negli Usa in un solo giorno era rimasta sotto il record di 77.362, risalente al 16 luglio. Una diffusione del virus che il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows ha apertamente dichiarato che gli Stati Uniti “non controlleranno”, perché l’unico modo di sconfiggere il Covid è attraverso la “mitigazione”, quindi con vaccini e terapie. Dichiarazioni che Meadows ha rilasciato nel corso di un’intervista a Cnn, dove ha spiegato l’impossibilità di controllare il virus perché “è contagioso come l’influenza”. Il candidato democratico alle elezioni di novembre Joe Biden ha commentato le parole di Meadows accusando la Casa Bianca di “aver alzato la bandiera bianca della sconfitta”. Trump però continua ad attaccare i media, anzi, i “fake media” che “non fanno che cavalcare Covid, Covid, Covid, e lo faranno fino alle elezioni”. E parlando di vero e proprio “complotto della stampa corrotta” ribadisce come negli Usa i casi salgono a causa di un maggior numero di test e che “il 4 novembre il tema cambierà totalmente”.

Intanto aumentano i positivi nell’entourage di Mike Pence: sabato sera l’ufficio del vice presidente americano ha confermato che il capo dello staff Marc Short è risultato positivo al test e dopo che ieri lo stesso Short ha riferito di avere sintomi lievi. Secondo le fonti della Cnn, tra i contagiati ci sono anche il collaboratore Zach Bauer e almeno altre due persone dello staff oltre al consigliere politico Marty Obst.

E c’è il timore che il numero dei positivi al Covid-19 possa crescere. Manca una settimana all’Election Day. “Hanno paura”, ha commentato una fonte. Bauer, secondo le fonti della Cnn, non si vedrebbe in ufficio da martedì scorso quando avrebbe iniziato la quarantena dopo essere entrato in contatto con Obst, che – stando alla Cnn – sarebbe risultato positivo all’inizio della scorsa settimana. Bauer sarebbe invece risultato positivo al test sabato scorso. Un funzionario della Casa Bianca ha confermato che ieri sia Pence che la consorte Karen Pence sono risultati negativi ai controlli. Nelle prossime ore Pence ha in programma una tappa in Minnesota.

Memoriale Coronavirus

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista
Articolo Precedente

Referendum in Cile, addio alla Costituzione della dittatura di Pinochet: esplode la festa in strada

next
Articolo Successivo

Erdogan: “Macron ha problemi mentali. Musulmani in Ue come ebrei durante nazismo”. Conte: “Parole inaccettabili”

next