L’ex parlamentare Nunzia De Girolamo è risultata positiva al Covid. Lo ha reso noto lei stessa con un video pubblicato Instagram, chiarendo di essere stata contagiata a cena mercoledì scorso a Benevento. “Venerdì ho fatto il tampone negativo, ma ieri sera ho saputo di essere positiva. Ho molti dolori, tosse, mal di testa, ho iniziato la terapia”, spiega. Una situazione che ora ha costretto il marito, il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia, a mettersi in isolamento fiduciario a casa. Le sue attività ministeriali proseguono comunque a tempo pieno, in modalità digitale. Il primo test a cui si è sottoposto è risultato negativo, ma preoccupano gli incontri a cui ha partecipato nel corso del weekend.

Stando a quanto emerso finora, nella notte tra sabato e domenica era presente al Consiglio dei ministri che ha dato il via libera alla legge di bilancio 2021. Domenica mattina, invece Boccia ha partecipato alla riunione che si è svolta nella sede della Protezione Civile, a Roma, a cui hanno erano presenti anche il ministro dell’Università Gaetano Manfredi, il commissario Domenico Arcuri e il capo della Protezione Civile, Angelo Borrelli. Collegati in videoconferenza il ministro della Salute, Roberto Speranza, e i presidenti delle Regioni. I vertici però sono andati avanti per tutta la giornata, fino all’incontro tra il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e i capi delegazione dei partiti di maggioranza avvenuto a Palazzo Chigi prima del via libera finale al nuovo dpcm. Presenti anche Boccia e il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri.

Memoriale Coronavirus

Oggi in Edicola - Ricevi ogni mattina alle 7.00 le notizie e gli approfondimenti del giorno. Solo per gli abbonati.

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Nunzia De Girolamo positiva: “Ho molti dolori, tosse e mal di testa… il Covid c’è ed è subdolo”. L’annuncio in un video

next
Articolo Successivo

Coronavirus, de Magistris: “De Luca non mi dà voce, ma io sono pronto a collaborare con lui. La situazione? Campania in lockdown a fine mese”

next