“Rispetto ad altri uomini, mi è capitato di sentirmi invisibile“. Così Paola Cortellesi, in collegamento streaming con il Giffoni Film Festival.

“Le leggi per la parità di genere? In un mondo ideale non ci dovrebbero essere, perché non ci sarebbe il problema. Purtroppo sono necessarie. Credo che il problema sia culturale e spero che si inserisca presto, fin dalle scuole d’infanzia, l’educazione alla parità di genere. La società ci condiziona, inculca il pensiero sbagliato, che spesso finisce per diventare il tuo, e parlo da donna. Credo che vada fatto fin dalla giovane età, spero che presto qualcuno, finalmente, faccia questo passo”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Il corpo di Chanel Totti in copertina e noi che dobbiamo far finta che sia fatto in buona fede

next