Un ragazzo è stato estratto vivo, dopo aver passato oltre 10 ore sepolto sotto le macerie di un edificio distrutto dall’esplosione di Beirut, in Libano. I soccorritori lo hanno portato via sua una barella cosciente e in buone condizioni, tra gli applausi e l’emozione delle persone presenti. “Issam è vivo” hanno urlato

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

WhatsApp, nuova funzione contro messaggi virali e fake news

next
Articolo Successivo

Coronavirus, focolaio tra i frati del Sacro convento di Assisi: in totale 18 religiosi positivi

next