“Gli stati generali di Conte non rappresentano l’interesse della popolazione per ripartire dalla crisi. La formula economica premia le imprese e lascia abbandonati i lavoratori”, con queste parole di protesta i manifestanti del Potere al Popolo si sono riuniti fuori da villa Doria Pamphilj, dove sono in corso gli Stati generali dell’economia. L’incontro è stato definito “un teatrino di una classe politica che insieme alla troika si riunisce” nella residenza storica”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Stati generali economia, primo giorno di incontri. I vertici Ue: “Italia ha indicato la strada, ora riforme per ripresa duratura”. Conte: “Puntiamo su green e inclusione. Appello alle opposizioni: diano una mano”

next
Articolo Successivo

Stati Generali: forse il vero problema è dove trovare le tanto attese menti brillanti

next