Ha aggredito l’ex moglie, una 35enne tunisina, a pochi passi dalla caserma dei carabinieri di Ostia (Roma) proprio mentre lei stava andando a denunciarlo, esasperata dai continui maltrattamenti. Un 43enne romano è stato arrestato e portato nel carcere di Regina Coeli.

Da quanto ricostruito dagli inquirenti, non era la prima volta che l’uomo picchiava l’ex moglie: per questo lei aveva deciso di denunciarlo. Quando l’ex marito è venuto a conoscenza delle intenzioni della donna, però, l’ha raggiunta e l’ha aggredita in strada. I carabinieri hanno sentito delle urla provenire da fuori e sono usciti per controllare cosa stesse succedendo. Una volta soccorsa la donna ferita hanno notato l’uomo in fuga, inseguendolo: il 43enne è stato poi rintracciato poco dopo e arrestato. Si tratta del secondo episodio in pochi giorni: lo scorso 8 giugno, infatti, un uomo è stato arrestato dopo aver picchiato la compagna a Ostia mentre lei stava andando a denunciarlo.

Articolo Precedente

Maltempo a Venezia, in pochi minuti la grandine imbianca le calli: le immagini

next
Articolo Successivo

Fase 3, firmato nuovo Dpcm: lunedì riaprono centri estivi e cinema. Dal 25 giugno ok a sport di contatto. Discoteche chiuse fino al 14 luglio

next