Il cadavere di un uomo, dall’apparente età di 50/60 anni, è stato trovato in un carrello della spesa vicino a un supermercato a Ceccano, in provincia di Frosinone, intorno alle 12. Sul posto i carabinieri che indagano sulla vicenda. Il corpo era ricoperto da vari teli e da una coperta.

I militari hanno effettuato i rilievi scientifici e l’area è stata isolata. È stato il dipendente di un vicino laboratorio analisi che ha notato del sangue cadere dal carrello e poi un braccio che sporgeva tra coperte e altri oggetti. Secondo quanto riporta Il Tempo il cadavere presenta diverse ferite al volto e alla testa: molto probabilmente a provocarle è stato un colpo violento inferto anche con un bastone o con un corpo contundente. Si indaga per omicidio. Secondo quanto riporta Repubblica l’uomo aveva le mani legate dietro la schiena. Oltre al medico legale sul posto è arrivato il pm di turno. Gli investigatori ipotizzano che la vittima sia stata uccisa altrove e il corpo poi abbandonato nel parcheggio. Al vaglio dei militari dell’Arma le immagini registrate dalle telecamere di sorveglianza della zona.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Torino, esce dal carcere il 18enne che uccise il padre per difendere la madre: autorizzati i domiciliari a casa di un compagno di classe

next
Articolo Successivo

Bologna, annega mentre fa il bagno nel fiume insieme agli amici: morto 17enne

next