Chiedilo alla Cina“. Così il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha risposto a una giornalista che gli chiedeva perché, per lui, la corsa ai test fosse diventata una competizione con gli altri Paesi del mondo quando ogni giorno, negli Usa, muoiono ancora migliaia di persone. Alla risposta secca di Trump, la report ha replicato, protestando: “Perché lo dice proprio a me?“. “Non lo sto dicendo in modo specifico a nessuno, la sua era una domanda cattiva“, ha ribattuto Trump, cercando di tagliare corto indicando altri giornalisti a cui rispondere. Quando però una collega ha difeso la giornalista, Trump ha interrotto la conferenza stampa – che, va detto, durava da circa un’ora – e se n’è andato.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

TRUMP POWER

di Furio Colombo 12€ Acquista