L’allarme coronavirus porta con sé anche l’urgenza per i cittadini di lavarsi bene le mani. E così in Francia il sapone di Marsiglia sta vivendo in queste settimane un importante boom di vendite. “I nostri ordini sono raddoppiati o triplicati, la settimana scorsa c’era la fila fuori dai nostri negozi. Ma abbiamo scorte di magazzino e possiamo fare fronte a questa richiesta straordinaria”, ha detto a Le Parisien Jean-Louis Plot, amministratore delegato della fabbrica di sapone Rampal Latour a Salon-de-Provence (Provenza-Alpi-Costa Azzurra), una delle ultime quattro che producono le “mattonelle” di sapone tradizionale. “È un prodotto naturale, economico e francese”, ha detto al quotidiano Julie Bousquet-Fabre, direttore generale della fabbrica di sapone di Marius Fabre, che parla di un aumento del 30% delle vendite. Jean-Louis Plot ha spiegato al quotidiano che “i saponi, a base di oli vegetali al 100%, senza additivi, coloranti o conservanti, sono adatti a tutti i tipi di pelle, con le mani piccole e consentono lavaggi molto frequenti perché non seccano la pelle”.

Memoriale Coronavirus

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Coronavirus, Onu avverte: “Milioni di morti se non si ferma diffusione”. Spagna, una vittima ogni 16 minuti. Boom di contagi in Germania e Usa. Johnson: “In tre mesi facciamo sloggiare il virus”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, 23enne italiana bloccata a Londra per giorni: “Ho problemi respiratori, le parole di Johnson mi hanno fatto paura”

next