“Ore d’aria” sul ponte, ma anche tai chi per rilassarsi in cabina e canzoni folkloristiche giapponesi. È la vita a bordo della Diamond Princess, la nave da crociera messa in quarantena cinque giorni fa nel porto di Yokohama, dopo che uno dei passeggeri sbarcati a Hong Kong a fine gennaio è stato trovato positivo al coronavirus. A bordo ci sono ancora quasi 3.700 persone, tra cui 35 italiani, di cui 25 membri dell’ equipaggio, incluso il comandante Gennaro Arma. Secondo i media giapponesi sono circa 70 i passeggeri contagiati. Dall’inizio dell'”isolamento” forzato i passeggeri a bordo hanno deciso di raccontare la vita sulla nave, postando video sui social e aprendo un account Twitter Quarantinedondiamondprincess.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Gran Bretagna, allarme per la tempesta Ciara: traffico limitato e voli cancellati. Allerta anche in Belgio, a Parigi chiusa la Torre Eiffel

next