Ha fatto in tempo a spingere via la nipotina che teneva per mano prima di essere travolta da un suv. Il gesto protettivo ha salvato una bambina di 8 anni, ma è costato la vita a Anna Maria Fois, di 67 anni, morta poi nel tragitto verso l’ospedale. Secondo una prima ricostruzione, la nonna, come ogni giorno, stava accompagnando la nipote in una scuola di Iglesias, quando è stata investita dall’auto mentre attraversava la strada.

La donna ha perso subito conoscenza ed è morta mentre i soccorritori cercavano di caricarla sull’elicottero del 118 per trasportarla all’ospedale di Cagliari. La bambina è stata sbalzata via di 15 metri, senza però riportare ferite. È stata comunque trasportata in ospedale per accertamenti ed è stata dimessa dopo poco. Intanto sono state avviate delle indagini per fare chiarezza sull’accaduto.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Milano, ultras investito a San Siro: la polizia ferma tifoso per omicidio

next
Articolo Successivo

Strage di piazza Fontana, nessun mistero: cinquant’anni dopo conosciamo i colpevoli. L’inchiesta su FQMillenniuM di ottobre

next