Ho deciso di entrare nel Pd perché si sta aprendo al dialogo con tanti gruppi, con tante parti della società che si erano sentite un po’ trascurate. Io porterò avanti le battaglie di sempre”. Così l’ex presidente della Camera dei deputati, Laura Boldrini, spiega così perché ha deciso di dire addio a Leu e passare al Partito democratico. E al leader della Lega che la critica risponde: “Salvini è un po’ annoiato, spero si trovi un hobby, spero che il Papeete non sia ancora chiuso magari potrebbe andarci e distendersi un po”

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Migranti, Di Maio: “Su ricollocamenti e rimpatri faremo più di Salvini. E forse non ci voleva molto”

next
Articolo Successivo

M5s, tensioni all’assemblea senatori: spunta ipotesi ‘comitato di 10’ al posto di Di Maio. Giarrusso: ‘Ha troppi poteri, intervenga Grillo’

next