Il governo Conte è impegnato a convincere i partner europei a prendersi una parte dei richiedenti asilo che arrivano in Italia. Ma la questione immigrazione non si esaurisce qui, anzi. A ricordarlo alla politica è il sistema produttivo, che non si accontenta della “discontinuità” con il governo giallo verde, ma chiede un progetto e una gestione dell’immigrazione che risponda alle effettive esigenze del paese.

Il Fatto ha incontrato industriali e rappresentanti delle associazioni di categoria e policy makers. “Da troppo tempo un governo non ci domanda di quanta manodopera straniera abbiamo bisogno“, dichiara Vincenzo Boccia di Confindustria. La legge prevede che ogni tre anni il governo emani il Documento programmatico sull’immigrazione, ma non lo fa più nessuno da oltre dieci anni. In un paese sempre più vecchio e con il tasso di natalità ai minimi storici, possiamo permetterci di essere gli ultimi in Europa per numero di migranti economici? Come ci siamo arrivati? C’è una strategia per il futuro? Sul Fatto Quotidiano del Lunedì in edicola lunedì 23 febbraio si torna a parlare di immigrazione, di quella che non c’è.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 22 Settembre: S’indaga sugli affari di Toto con l’uomo della Leopolda

prev
Articolo Successivo

In Edicola sul Fatto Quotidiano del 23 Settembre, gli imprenditori al governo: “Servono più migranti. Sono utili”

next