Multa da 4mila euro per il fotografo Oliviero Toscani. La condanna, come riportano alcuni quotidiani, è stata inflitta dal Tribunale di Milano su richiesta del pm Stefano Civardi per vilipendio della religione cattolica. Durante la trasmissione “La Zanzara” su Radio24 del 2 maggio del 2014 rispondendo alle domande dei conduttori l’artista veneto aveva pronunciato frasi ritenute offensive dalle associazioni Giuristi per la vita e Pro vita che avevano presentato una denuncia.

Pensando di essere un marziano arrivato in una chiesa Toscani aveva detto: “Vedi uno inchiodato alla croce, un altare con bambini nudi che volano… Poi quell’altro sanguinante… la Chiesa sembra un club sadomaso”. Nella conversazione radiofonica aveva poi aggiunto che “papa Bergoglio dice cose banali“, e che “fanno santo Wojtyla che era contro il preservativo in Africa, un assassino”. La richiesta di risarcimento delle associazioni era di 100mila euro di danni, il giudice Ambrogio Moccia ha fissato la somma in 500 euro.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Mutui San Marino, il senatore leghista Armando Siri indagato a Milano per autoriciclaggio

prev
Articolo Successivo

Lega-Russia, procura di Milano deposita l’audio dell’hotel Metropol al Riesame

next