Multa da 4mila euro per il fotografo Oliviero Toscani. La condanna, come riportano alcuni quotidiani, è stata inflitta dal Tribunale di Milano su richiesta del pm Stefano Civardi per vilipendio della religione cattolica. Durante la trasmissione “La Zanzara” su Radio24 del 2 maggio del 2014 rispondendo alle domande dei conduttori l’artista veneto aveva pronunciato frasi ritenute offensive dalle associazioni Giuristi per la vita e Pro vita che avevano presentato una denuncia.

Pensando di essere un marziano arrivato in una chiesa Toscani aveva detto: “Vedi uno inchiodato alla croce, un altare con bambini nudi che volano… Poi quell’altro sanguinante… la Chiesa sembra un club sadomaso”. Nella conversazione radiofonica aveva poi aggiunto che “papa Bergoglio dice cose banali“, e che “fanno santo Wojtyla che era contro il preservativo in Africa, un assassino”. La richiesta di risarcimento delle associazioni era di 100mila euro di danni, il giudice Ambrogio Moccia ha fissato la somma in 500 euro.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Mutui San Marino, il senatore leghista Armando Siri indagato a Milano per autoriciclaggio

next
Articolo Successivo

Lega-Russia, procura di Milano deposita l’audio dell’hotel Metropol al Riesame

next