In diretta dall’Aula di Montecitorio, il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, risponde a interrogazioni sull’annunciata impugnazione di sentenze relative alle cosiddette “zone rosse” a Firenze e di quelle dei tribunali di Firenze e Bologna che hanno ordinato l’iscrizione all’anagrafe di alcuni richiedenti asilo, sulle iniziative in materia di raccolta di firme per la presentazione delle liste per le elezioni di Camera e Senato, sulle iniziative per contrastare il fenomeno della “corruzione elettorale”, anche alla luce di episodi denunciati in occasione delle recenti elezioni amministrative, sulle iniziative volte a garantire un maggior livello di efficienza del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco, noncheé a prevedere l’allineamento del relativo trattamento retributivo e previdenziale a quello del comparto sicurezza. Il ministro dell’Economia e finanze, Giovanni Tria, risponderà a interrogazioni sulle iniziative volte a contrastare le frodi fiscali nel settore della commercializzazione e della distribuzione dei carburanti, con particolare riferimento alle disposizioni in materia di versamento anticipato dell’Iva (Squeri- FI); sull’ipotesi di ingresso del Ministero dell’Economia nella compagine azionaria di Alitalia e sull’adozione dei minibot

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Governo, Toninelli e l’ipotesi di un rimpasto: “Disponibile al passo indietro? Ho tanto lavoro da fare”

prev
Articolo Successivo

Ddl Concretezza è legge: 135 sì al Senato. Impronte digitali contro i furbetti del cartellino e assunzioni più veloci

next