La madre, di 86 anni, era costretta a restare per ore intere nell’auto parcheggiata davanti al centro commerciale dove il figlio passava i pomeriggi a giocare alle slot machine. Per questo, un uomo di Sassari di 50 anni è stato denunciato dalla Polizia con l’accusa di abbandono di incapace. I fatti si sarebbero ripetuti diverse volte e le forze dell’ordine sono intervenute a seguito delle segnalazioni di alcuni testimoni.

In almeno un’occasione, l’anziana è stata abbandonata in macchina per circa quattro ore e, quando un cliente incuriosito si era avvicinato, la donna era apparsa sofferente e non riusciva a rispondere in modo lucido. Il cliente aveva segnalato il fatto ai vigili urbani che avevano rintracciato il figlio diverse ore più tardi all’interno del centro commerciale.

Di alcuni giorni fa, invece, la segnalazione di due addetti alla vigilanza della struttura. Gli uomini avevano notato la presenza dell’anziana dentro l’auto che era lì da oltre un’ora e mezza e hanno avvertito la Polizia. Anche stavolta, il figlio della donna era intento a giocare alle slot machine. Dopo il secondo intervento, l’uomo è stato denunciato.