Denver depenalizza i funghi allucinogeni. Mentre il ministro dell’Interno italiano Matteo Salvini  annuncia di voler chiudere uno a uno tutti i negozi di cannabis legale, la città americana ha depenalizzato la sostanza: è il primo centro urbano a farlo.

Il risultato è frutto di un referendum in cui il 50,6% dei voti è stato a favore e il 49,4% contrario. Lo scarto tra le due posizioni – in attesa del voto dei cittadini fuori dal continente americano e dei militari – è di 1.979 voti. Kevin Matthews, leader del movimento ‘Decriminalizzare Denver’ che è riuscito a portare l’iniziativa al referendum, ha affermato: “Stiamo inviando un segnale chiaro al resto del paese: l’America è pronta a parlare di psilocibina“. La marijuana per uso ricreativo è legale in Colorado dal 2014 ma il referendum sui funghi allucinogeni ha interessato soltanto la capitale Denver.

 

Il Fatto Internazionale - Le notizie internazionali dalle principali capitali e il dossier di Mediapart

ISCRIVITI

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Venezuela, arrestato il braccio destro di Guaidò: “Edgar Zambrano portato via con una gru mentre era nella sua auto”

next
Articolo Successivo

Brasile, più facile comprare armi. E anche i civili possono ottenere quelle da guerra usate da forze armate e polizia

next