Condannato a due anni e otto mesi di reclusione il maestro di 64 anni imputato a Milano per una serie di maltrattamenti nei confronti di 18 bimbi di età compresa tra i 2 e i 5 anni di una scuola per l’infanzia di Pero, nel milanese.

Lo ha deciso il giudice per l’udienza preliminare Anna Calabi al termine del processo con rito abbreviato. L’insegnante, che si è dimesso, era finito agli arresti domiciliari lo scorso novembre dopo quarantadue episodi violenti registrati dalle telecamere nascoste installate dai carabinieri.