La polizia stradale di Pistoia ha fermato il conducente di un furgone che, accortosi di aver perso il carico in mezzo all’autostrada A11 vicino alla galleria di Serravalle Pistoiese, si è fermato in corsia di emergenza ed è tornato indietro in retromarcia. A mano a mano che procedeva, dopo aver avvistato la merce, si fermava aprendo lo sportello di guida, per poi scendere, attraversare la carreggiata e recuperare la merce, noncurante di auto e tir che arrivavano. Recuperato il carico risaliva sul furgone e ripartiva di nuovo in retromarcia. La polizia lo ha multato per  600 euro, oltre alla decurtazione di 15 punti sulla patente.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Ponte Morandi, demolizione del viadotto al via: smontato un segmento di 40 metri. Conte: “È il giorno del riscatto”

prev
Articolo Successivo

Franca Rame, imbrattato a Milano il murale dedicato all’attrice dopo la sua morte. Il sindaco Sala: “Gesto vile”

next