La polizia stradale di Pistoia ha fermato il conducente di un furgone che, accortosi di aver perso il carico in mezzo all’autostrada A11 vicino alla galleria di Serravalle Pistoiese, si è fermato in corsia di emergenza ed è tornato indietro in retromarcia. A mano a mano che procedeva, dopo aver avvistato la merce, si fermava aprendo lo sportello di guida, per poi scendere, attraversare la carreggiata e recuperare la merce, noncurante di auto e tir che arrivavano. Recuperato il carico risaliva sul furgone e ripartiva di nuovo in retromarcia. La polizia lo ha multato per  600 euro, oltre alla decurtazione di 15 punti sulla patente.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Ponte Morandi, demolizione del viadotto al via: smontato un segmento di 40 metri. Conte: “È il giorno del riscatto”

next
Articolo Successivo

Franca Rame, imbrattato a Milano il murale dedicato all’attrice dopo la sua morte. Il sindaco Sala: “Gesto vile”

next